Vai a sottomenu e altri contenuti

Porto d'armi - rinnovo

-

Requisiti

Per esercitare l'attività venatoria, secondo quanto disposto dalla L.R. 23/1998, è necessario: - aver compiuto il diciottesimo anno di età - aver conseguito l'abilitazione all'esercizio della caccia - essere munito della licenza di porto di fucile per uso di caccia - essere munito dell'autorizzazione regionale di cui all'articolo 45 - aver contratto una polizza assicurativa per la responsabilità civile verso terzi derivante dall'uso delle armi o degli arnesi utili all'attività venatoria - aver contratto una polizza assicurativa per infortuni correlata all'esercizio dell'attività venatoria, con i massimali indicati dall'articolo 12, commi 8 e 9, della Legge n. 157 del 1992, e successive modifiche ed integrazioni.

Costi

-

Normativa

L.R. n 23/98.

Documenti da presentare

Durante l'attività venatoria ogni cacciatore dovrà sempre portare con se i seguenti documenti:
- Libretto personale per licenza porto di fucile
- Foglio venatorio rilasciato dal Comune
- Attestazione avvenuto pagamento tassa governativa con validità annuale
- Ricevuta c/c tassa concessione governativa
- Ricevuta c/c tassa regionale valevole per l'annata venatoria in corso
- Ricevuta attestante il pagamento delle polizze di assicurazione con validità annuale Domanda in carta semplice.

Termini per la presentazione

Entro la scadenza del porto d'armi e/o tesserino regionale.

Incaricato

Ufficio caccia.

Tempi complessivi

Resituzione foglio venatorio entro il 01 marzo di ogni anno.

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Elenco documenti per rinnovo porto d'armi uso caccia Formato pdf 19 kb
Fac simile tassa governativa. Formato pdf 202 kb
Fac simile assicurazione. Formato pdf 278 kb
Fac simile tassa regionale Formato pdf 256 kb
Fac simile Foglio venatorio Formato xls 68 kb