Vai a sottomenu e altri contenuti

Itinerari

SA PISCHINA 'E S'ELIGHE

Si tratta di un laghetto naturale circondato da una vegetazione rigogliosa. Domina dall'alto la località Lada Pilosa con pinnettas, concheddas e casette in legno e sughero che servirono tra l'altro per gli sfollati da Olbia nell'ultima guerra.

Lunghezza: Km 3,8
Tempo di percorrenza: 75 minuti ca
Grado di difficoltà: Basso (T)
Segnalato: No

Per raggiungere Sa Pischina 'e S'elighe consulta il link )http://gabob.altervista.org/blog/piscina-naturale-selighe/?doing_wp_cron=1526551571.2435588836669921875000), a cura del Blog di Gabob: un giovane montino con la passione per le escursioni.

Piscina naturale di S'elighe Piscina naturale di S'elighe

MONTE OLIA

La Foresta di Monte Olia è stata costituita in possesso demaniale statale nel volgere degli anni fra il 1910 ed il 1916: inizialmente per la cessione gratuita da parte del Comitato Forestale di Sassari del fondo Filighe Masciu (comune di Monti), successivamente per acquisizioni dalla Cassa Ademprivile di Sassari della contrada Monte Olia (agro di Monti) e da privati, proprietari del fondo Amultana-Perincana in comune di Berchidda, raggiungendo, complessivamente, una superficie di ha.1.419.
Successivamente, in regime di gestione AFDRS, sono stati compiuti ulteriori ampliamenti ''a macchia d'olio'', maggiormente in territorio comunale di Berchidda.
Tutta l'area ricadente nel Complesso Forestale risulta patrimonio indisponibile della Regione Autonoma della Sardegna. Ciò deriva dalla notevole importanza, relativa alla funzione protettiva ed ambientale, nonché produttiva.
Monte Olia è una delle attrattive naturalistiche più interessanti della zona con vista sul parco naturale popolato da numerose specie di animali tra cui uccelli rapaci, cinghiali, caprioli e mufloni.

Dal punto di vista turistico, in località Monte Olia, nella zona circostante il centro servizi principale, sono presenti alcuni fabbricati adibiti sia all'attività degli operatori forestali sia all'accoglienza dei visitatori; la zona circostante è anche munita di una vasta area di ristoro ben attrezzata e facilmente fruibile in tutto l'arco dell'anno.

Da segnalare inoltre, in località Sa Toa un'area destinata a campeggi estivi ed un laghetto artificiale meta di numerose gite e di saltuari pic-nic.

Di sicuro interesse per il visitatore sarà il Belvedere di Sa Turrida dal quale si ha una panoramica eccezionale sull'intera vallata di Olbia, dall'isola di Tavolara sino al Monte Limbara, per proseguire al lago Coghinas. All'interno della foresta si possono ammirare degli scenari naturalistici veramente interessanti. La vegetazione si caratterizza per la presenza di distesi boschi di leccio e di numerose piante di corbezzolo ed erica. Nei rimboschimenti più recenti, realizzati nell'ultimo ventennio, oltre alle diverse specie di conifere, sono state impiegate diverse latifoglie autoctone tra cui Quercus ilex, Quercus suber e Quercus pubescens. Rimboschimenti di sole latifoglie sono stati eseguiti nella parte orientale del Complesso Demaniale per ricoprire alcune aree rese rade dagli incendi che hanno interessato nel tempo questo territorio. Si tratta di giovani sugherete, impiantate dopo il passaggio dell'incendio. In località Conca Ossas è presente un nucleo artificiale di roverella. Molto importante è anche la presenza della macchia mediterranea che si distribuisce uniformemente in tutta la foresta.

Informazioni
Per ulteriori informazioni è possibile contattare i numeri: 0789 44055 / 0789 449011

Come si raggiunge
Per raggiungere Monte Olia consulta il link (http://gabob.altervista.org/blog/demanio-di-monte-olia-e-curiosita-sul-comune-di-monti-monti-ot-sardegna/), a cura del Blog di Gabob: un giovane montino con la passione per le escursioni.

Laghetto Sa Toa - Monte Olia Laghetto Sa Toa - Monte Olia

MONTI E LE SUE MERAVIGLIE

Lunghezza: Km 11,40
Tempo di percorrenza: 4 ore
Grado di difficoltà: Impegnativo (E)
Segnalato: No.

Per avere maggiori informazioni sull'itineraio, consulta il link (http://gabob.altervista.org/blog/anche-monti-ha-le-sue-meraviglie/) a cura del Blog di Gabob: un giovane montino con la passione per le escursioni.

CAMMINO VERSO IL SANTUARIO DI SAN PAOLO EREMITA

Lunghezza: Km 19,00
Tempo di percorrenza: 4,00 ore
Grado di difficoltà: impegnativo (E)
Segnalato: No.

Il santuario si trova in un suggestiva vallata caratterizzata da rigogliosa macchia mediterranea. La chiesa è semplice con volta a botte; il presbiterio e la sagrestia costituiscono la chiesa medioevale pertinente il monastero, forse cistercense dal XII secolo, prima ancora di eremiti di rito bizantino, fino all'XI secolo. L'altare, rimasto sempre intatto, ha restituito l'antica pergamena di consacrazione avvenuta il 31 luglio del 1348 alla presenza dei vescovi di Bisarcio e di Castro. La navata presenta una costruzione omogenea con graniti levigati. L'attuale facciata risale a fine ‘800 e il piazzale non è altro che quanto rimane del pavimento antico in lastre di granito grezzo. La statua di S. Paolo è stata rifatta in legno a Ortisei verso il 1955. Dell'antico simulacro precedente rimane solo l'aureola d'argento.

Per avere maggiori informazioni sull'itinerario, consulta il link (http://gabob.altervista.org/blog/cammino-verso-il-santuario-di-san-paolo-eremita-monti-ot-sardegna/), a cura del Blog di Gabob: un giovane montino con la passione per le escursioni.

Santuario di San Paolo Eremita Santuario di San Paolo Eremita

L'EX FERROVIA MONTI-CALANGIANUS

Lunghezza: Km 17
Tempo di percorrenza: non è possibile fornire un tempo di percorrenza (anche indicativo), perchè i punti d'accesso al percorso sono diversi (e di conseguenza cambiano le distanze), ed inoltre il percorso stesso può essere affrontato in modi differenti (per esempio:jogging o mountain bike).
Grado di difficoltà: (T/E)
Segnalato: Si, con cartelli.

Per avere maggiori informazioni sull'itinerario, consulta il link (http://gabob.altervista.org/blog/lex-ferrovia-monti-calangianus/), a cura del Blog di Gabob: un giovane montino con la passione per le escursioni.

DALLE CAMPAGNE DI MONTI FINO ALLE PALE EOLICHE DI BUDDUSO'/ALA' DEI SARDI

Lunghezza: Km 16,40
Tempo di percorrenza: 10 ore A/R
Grado di difficoltà: Impegnativo (E)
Segnalato: No

Per avere maggiori informazioni sull'itinerario, consulta il link (http://gabob.altervista.org/blog/campagne-monti-ot-sardegna-demanio-monte-olia-pale-eoliche-di-buddusoala-dei-sardi-bolostiu/), a cura del Blog di Gabob: un giovane montino con la passione per le escursioni.

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto